HomeDocumentazioneRacconti biografici
Documentazione
Racconti

Un 19 marzo

Andrés Vázquez de Prada

Il 19 marzo 1935, festività di S. Giuseppe, fu un gran giorno. Quel 19 marzo irruppero nel cuore del Fondatore tutte le amarezze degli ultimi mesi... Tag: Fedeltà, Opus Dei

Una guerra fratricida: 1936-1939

Michele Dolz

30 agosto 1936. Da poco più di un mese la Spagna si è spaccata in due fazioni, che si affrontano in una guerra fratricida. Don Josemaría, come tanti altri sacerdoti, rischia la vita. Racconto da Michele Dolz, intorno ai successi più significativi di questi difficili e decisivi anni nella vita di san Josemaria Escriva di Balaguer Tag:

Dopo la guerra: Perdono e reconciliazione

Michele Dolz

La fine della guerra civile spagnola non significò la fine delle inimicizie e dei rancori. E in quel clima risentito don Josemaría predicava ardentemente il perdono e la riconciliazione, senza sprecare occasioni. Tag: Pentimento, Guerra civile, Politica, Anima sacerdotale, Perdono

16 febbraio, 1932: Le opere sono amore, non i bei ragionamenti

Andrés Vázquez de Prada

Proprio in questi giorni si compie un nuovo anniversario di questa locuzione divina. San Josemaría fece molte volte riferimento a tale episodio, accaduto il 16 febbraio 1932; ma ne parlava sempre in modo tale da rendere difficile individuarne il protagonista. Solo dopo il suo ritorno alla casa del Cielo abbiamo conosciuto nei particolari l’episodio, descritto negli Appunti intimi, e poi raccolto in una delle biografie pubblicate. Tag: Generosità, Javier Echevarría

"Se hai bisogno di me, chiamami"

Andrés Vázquez de Prada

Ultimato il passaggio dei Pirenei, dopo un breve periodo trascorso a Pamplona, si stabilì a Burgos. Da lì, in mezzo a numerose ristrettezze, in un paese devastato, sviluppò un intenso apostolato —dal 8 gennaio 1938 fino al 27 marzo 1939— data nella quale si trasferì a Madrid. Tag: Guerra civile

4 gennaio, 1932: 'Gesù, qui c'è il tuo asinello'

Andrés Vázquez de Prada

La sua anima era già tanto ricca di grazie che, nonostante i ripetuti propositi di non riferire fatti straordinari, gli sfuggivano inevitabilmente, nelle caterine (Apunti intimi), alcuni eventi soprannaturali. Tag:

Nostra Signora della Medaglia Miracolosa

1830. Il panorama politico della Francia e soprattutto l’atteggiamento della gente erano molto cambiati a seguito della Rivoluzione del 1789. La stessa atmosfera del paese si faceva sempre più tesa. Fra tutti gli sconvolgimenti del periodo, Nostra Signora fece udire la sua voce che diceva: "Venite ai piedi di questo altare. Qui saranno riversate grazie su tutti". Tag: Devozione, Madonna

Storie di Storia di un si

Storia di un si (Con la Forza dell'Amore) è stato il primo libro su San Josemaría scritto e illustrato per bambini. Per bambini fino agli 80 anni, come dice la sua autrice, Isabel Torra. L’opera, tradotta in varie lingue, ha dato adito a aneddoti sulla diffusione del messaggio di San Josemaría in angoli insoliti del mondo. Ma il germe di questa Storia è altrettanto interessante. Tag: Libri, Per i più giovani

San Josemaría Escrivá in Argentina

Il 7 giugno 1974, il fondatore dell’Opus Dei giunse in Argentina con il desiderio di realizzare un’ intensa catechesi. Durante la sua permanenza si riunì varie volte con persone dell’Opus Dei, familiari e amici. Durante questi incontri, venivano trattati i grandi temi che muovono il mondo: Dio degli uomini, la vita e la morte, il dolore e l’allegria, l’amore e la lotta per vivere lontani dal peccato. Tag: Argentina, Viaggi di catechesi

Per i cammini d’Europa

Nei primi giorni dell’aprile 1970, San Josemaría commentava che avrebbe visitato due santuari della Vergine come un credente del secolo XII: con lo stesso amore, con quella semplicità e con quella gioia. Avrebbe pregato per il mondo, per la Chiesa, per il Papa, per l’Opus Dei. Tag: Pietà, Viaggi, La Chiesa nostra Madre, Madonna

Nostra Signora di Einsiedeln

Il gioiello più prezioso del Santuario di Einsiedeln è la Gnadenkapelle, la cappella dove si venera la piccola statua di legno nero di Nostra Signora di Einsiedeln. Il fondatore dell’Opus Dei visitò Einsiedeln molto spesso. Appena si stagliavano le torri del Santuario, dalla macchina recitava già una Salve. Tag: Svizzera

Una ricetta di cucina – i "crespillos"

Storia di famiglia

Ogni anno, per il giorno dell’onomastico della signora Dolores, madre di san Josemaría, il signor José e tutti i bambini erano in attesa del dolce tipico di questo giorno: ...si apriva la porta della sala da pranzo e comparivano... i crespillos! Tag: Famiglia Escrivá, Per i più giovani

La penitenza corporale

Mons. Javier Echevarría

Mons. Javier Echevarría, prelato dell'Opus Dei, racconta come il fondatore dell’Opus Dei viveva lo spirito di mortificazione, l’amore per la Croce, e lo spirito di contrizione. Tag: Contrizione, Cose piccole, Croce, Mortificazione, Penitenza

Date storiche dell’Opus Dei

Andrés Vázquez de Prada

"Se nel 1928 avessi saputo quello che mi aspettava, sarei morto: ma Dio Nostro Signore mi trattò come un bambino: non mi presentò in una volta sola tutto il peso, e mi portò avanti poco a poco" Tag: 14 febbraio, 2 ottobre 1928, Fondazione dell’Opus Dei

Neanche per scherzo!

Il 2 Ottobre, a 26 anni, Dio gli aveva chiesto di aprire un nuovo cammino: “Si sono aperti, diceva, i cammini divini della terra. Semplici Cristiani. Mezzo: il lavoro professionale. Tutti santi!” Il 14 Febbraio, quel giovane sacerdote scoprì un altro aspetto decisivo della volontà divina. Contrariamente a quello che aveva pensato. – “Neanche per scherzo!”, aveva scritto - Dio volle che ci fossero anche donne nella sua Opera. Tag: 14 febbraio, Opus Dei