HomeDocumentazione
Documentazione

Centenario della Prima Comunione di San Josemaría

Mons. Javier Echevarría

Il 23 aprile sarà il centenario della prima Comunione di san Josemaría. Il Prelato dell'Opus Dei, nella sua Lettera del 1º aprile, suggerisce di approfondire qualche aspetto della pietà eucaristica di san Josemaría e "migliorare così il nostro dialogo personale con Gesù nel Santissimo Sacramento". Tag: Eucaristia, Comunione

Udienza Generale, 4 aprile 2012

Benedetto XVI

“Tutto quello che si fa per amore acquista bellezza e grandezza”, ha detto Benedetto XVI ai giovani dell'UNIV nell'udienza del mercoledì santo citando San Josemaría. Tag: Benedetto XVI, Amore, Settimana Santa

L’Angelus con san Josemaría

Proponiamo un audio della recita dell’Angelus con san Josemaría. La registrazione è del 7 luglio 1974 nel Collegio Tabancura di Santiago del Cile. Tag: Preghiera

Perché amava la libertà?

Luis Clavell

San Josemaría ripeteva che amava la libertà, basandola sul fatto che Cristo morì sulla Croce per darci “la libertà dei figli di Dio”. In questo articolo il Prof. Lluís Clavell analizza la relazione libertà–Croce. Tag: Croce, Libertà

Prologo all'opera "Via Crucis"

Álvaro del Portillo

La Via Crucis non è una devozione triste. Mons. Escrivá ha insegnato spesso che la gioia cristiana ha le sue radici a forma di croce. Se la Passione di Cristo è via dolorosa, è anche il cammino della speranza e della sicura vittoria. Tag: Contemplare, Gesù Cristo, Preghiera, Via Crucis

San Josemaría portava Cuba nel cuore

"Ti voglio dire che tu, cubana, e le tue amiche siete il frutto dell’orazione di San Josemaría." Rispose Mons. Javier Echevarría ad una giovane cubana di La Habana ha fatto una domanda durante la GMG a Madrid. Tag: Arte, Cuba

'Nascondersi e scomparire', fondamento biblico

José María Casciaro

L’atteggiamento di nascondersi e scomparire diventò connaturale in san Josemaría. Vedeva che l’Opus Dei “è di Dio”, e così doveva essere accolto da chi lo ascoltava. Da dove prese questo stile di vita? Pubblichiamo un intervento di José María Casciaro. Tag: Cammino, Umiltà, Gesù Cristo

San Josemaría, maestro del perdono

Jaime Cárdenas del Carre

Il Fondatore dell’Opus Dei invitava a riscoprire il perdono per imparare ad amare: amare Dio e, attraverso di Lui, il prossimo, anche quando offende. In questo senso, le parole e l’esempio di San Josemaría costituiscono un’ottima via per approfondire la bellezza del perdono e imparare a esercitarlo. Tag: Perdono

San Josemarìa, etica cattolica e lavoro che si fa orazione

Giorgio Faro

In un'epoca di crisi come quella che stiamo vivendo non è strano riflettere sul senso del capitalismo che continua ad essere materia di dibattito soprattutto a causa di segnali preoccupanti che da più parti sembrano mostrarne margini di fragilità... San Josemaría ha riportato in primo piano la consapevolezza che nel messaggio cristiano il lavoro è per l'uomo il modo di proseguire e collaborare all'opera creatrice e redentrice di Dio. È Dio che dopo aver creato il mondo lo ha affidato all'uomo, dandogli il compito di coltivarlo, conoscerlo e prendersene cura. Tag: Contemplare, Lavoro

Se qualche donna mi legge

Pedro Rodríguez

Il 14 febbraio 1930, San Josemaría scoprì che il messaggio della santità in mezzo al mondo era rivolto a tutti, uomini e donne, come lo era stato per coloro che avevano seguito il Signore nei primi secoli della Chiesa ed scrisse: Se qualche donna mi legge, si riempia di una santa invidia, piena d'efficacia. Riportiamo, su questo tema, alcune note di Pedro Rodríguez contenute nella edizione storico-critica di Cammino. Tag: 14 febbraio, 2 ottobre 1928, Cammino, Fondazione dell’Opus Dei