HomePer i più giovaniPreghiere per i bambini
Per i più giovani

Preghiere per i bambini

Tag: Educazione, Figli, Per i più giovani
A Josemaría, fin da molto piccolo, la madre e il padre insegnarono brevi e semplici preghiere a Gesù, a Maria e all’Angelo Custode.

Al mattino, a nostra Signora
La mamma di Josemaría gli insegnò ad alzarsi subito al mattino e offrire il nuovo giorno a nostra Signora:

O Signora mia e Madre mia,
io mi offro interamente a te,
e in pegno del mio filiale affetto
ti consacro in questo giorno i miei occhi
le mie orecchie, la mia lingua, il mio cuore:
in una parola tutto il mio essere.
E, poiché sono interamente tuo,
o Madre piena di bontà,
proteggimi e difendimi come cosa tua e tuo possesso.
Amen


A Gesù, prima di andare a letto
La nonna gli insegnò questa preghiera di Santa Teresa d’Avila

Tuo io sono, sono nato per Te,
Cos’è, o Gesù, che vuoi da me?


Josemaría non dimenticò mai le preghiere che gli insegnarono i genitori e i nonni.
Imparò da quelle preghiere a pregare con semplicità e con il cuore.


All’Angelo Custode
Tutte le sere recitava:

Angelo Custode, ti prego,
di notte e di giorno non mi abbandonare.
Se tu mi lasciassi, che sarebbe di me?
Angelo Custode, prega per me.



Per la Prima Comunione
La preghiera che Josemaría imparò per prepararsi alla Prima Comunione

Vorrei Signore ricerverTi
con la purezza, l’umiltà e la devozione
con cui Ti ricevette la tua santissima Madre,
con lo spirito e il fervore dei santi.


© Paulina Mönckeberg
Leggi e scarica altri articoli per i più giovani qui