San Josemaría
L’Opus Dei, prelatura personale

L’Opus Dei

Tag: Formazione, Opus Dei, Prelatura dell’Opus Dei, Laico
Che cosa significa Opus Dei?

Opus Dei significa “Opera di Dio”. Il nome completo è Prelatura della Santa Croce e Opus Dei. Si può chiamare, più brevemente, Prelatura dell’Opus Dei o, semplicemente, Opus Dei.

Cos’è l’Opus Dei?

L'Opus Dei è una prelatura personale della Chiesa cattolica che ha lo scopo di contribuire alla missione evangelizzatrice della Chiesa, promuovendo fra i fedeli cristiani di ogni condizione, uno stile di vita pienamente coerente con la fede nelle circostanze quotidiane dell'esistenza umana, specialmente attraverso la santificazione del lavoro.

Il Signore –spiega san Josemaría – suscitò l’Opus Dei nel 1928 per aiutare a ricordare ai cristiani che, come racconta il libro della Genesi, Dio creò l ‘uomo per lavorare. Siamo venuti a richiamare nuovamente l’attenzione sull’esempio di Gesù che, per trent’anni, rimase a Nazareth lavorando, esercitando un mestiere.

Nelle mani di Gesù il lavoro, e un lavoro professionale simile a quello che svolgono milioni di uomini nel mondo, si trasforma in compito divino, in lavoro di redenzione, in cammino di salvezza.


Cosa significa santificare il lavoro?

«Lo spirito dell’Opus Dei raccoglie una realtà bellissima che qualunque lavoro umanamente decoroso ed onesto può convertirsi in un lavoro divino. Santificare il lavoro vuol dire lavorare secondo lo spirito di Cristo: svolgere perfettamente i propri doveri per dare gloria a Dio e per servire gli altri, dando in tal modo il proprio contributo alla santificazione del mondo e rendendo presente lo spirito del Vangelo in ogni attività e realtà temporale.»


Come nacque l’Opus Dei?

Il 30 settembre del 1928, Josemaría Escrivá cominciò degli esercizi spirituali nella Residenza dei missionari di San Vincenzo di Paola, a Madrid (Spagna), che sarebbero durati fino al 6 di ottobre. Il secondo giorno di questo ritiro spirituale, martedì 2 ottobre, dopo aver celebrato la Messa e raccolto nella sua stanza, mentre rileggeva e meditava gli appunti che aveva raccolto negli ultimi dieci anni, “vide” l’Opus Dei: «Ricevetti l’illuminazione su tutta l’Opera, mentre leggevo quelle carte. Commosso, mi inginocchiai – ero solo nella mia stanza, tra una meditazione e l’altra – resi grazie al Signore, e ricordo con emozione il suono delle campane della parrocchia di Nostra Signora degli Angeli».


Che attività svolge la Prelatura dell’Opus Dei?

La prelatura dà formazione spirituale e cura pastorale ai propri fedeli e a tutte le persone che lo desiderano affinché – ciascuno nel proprio ambito nella Chiesa e nel mondo – conoscano e amino Dio, rendano testimonianza alla fede e cooperino a risolvere cristianamente i problemi della società.